"Quando la vita è bella dentro, la vita diventa bella fuori."

Molte persone vivono incolpando gli altri o il sistema per le cose che accadono loro, altri si lamentano con se stessi delle decisioni che hanno preso e pensano che la vita non sia stata gentile con loro. È triste che molte persone conducano una vita sbagliata, che stiano lottando per raggiungere i loro sogni e obiettivi e non ci stanno riuscendo. Si chiedono dove sta andando la mia vita?

Il famoso giocatore di baseball Yogi Berra una volta disse: "Se non sai dove stai andando, potresti finire da qualche altra parte". Posso farti una domanda che faccio ai miei studenti Come vuoi porre fine alla tua vita? Vuoi essere ricordato come qualcuno che ha vissuto la vita o qualcuno che ha consumato l'ossigeno del pianeta che non sa per cosa vive?

Il pensiero sopra dice che se la tua vita interiore è buona, allora la tua vita esteriore lo mostrerà. E quando parliamo della vita interiore non ci riferiamo solo a quella spirituale, ma include anche la mente e le emozioni. La mia mente e le mie emozioni influenzano il mio comportamento esterno.

Ti invito a fare il seguente esercizio: pensa a qualcosa di buono che ti è successo di recente e poniti le seguenti domande: come erano i miei pensieri? Quali emozioni sono state innescate? Come è stata la mia performance?

Ora pensa a qualcosa di brutto, qualcosa che non ti è piaciuto e poniti le stesse domande. Di sicuro non ti è piaciuta la tua performance. Il tuo umore cambia in base alla situazione o alla circostanza che stai vivendo.

Tutto nella vita è una questione di controllo. La nostra natura è voler controllare tutto e vivere la vita a modo nostro, se continui così finirai male. Vogliamo controllare Dio, controllare le persone e controllare le situazioni, e ciò che accade è che quando agiamo in questo modo viviamo in una mancanza di controllo, la vita ci sfugge di mano e si verificano tragedie. Qual è la tua tragedia?

Le tragedie rendono infelici molte persone e se vuoi raggiungere la felicità devi smetterla di rovinare i tuoi pensieri. I pensieri possono controllarli. La tua mente si nutre dei pensieri che gli dai. Le tue azioni sono il risultato dei tuoi pensieri. Come controllare i tuoi pensieri?

“Per il resto, fratelli, tutto ciò che è vero, tutto ciò che è onesto, tutto ciò che è giusto, tutto ciò che è puro, tutto ciò che è gentile, tutto ciò che è di buon nome; se c'è qualche virtù, semmai degna di lode, pensa a questo ". Filippesi 4: 8 (KJV)

Siamo invitati a pensare a ciò che è vero, a ciò che è puro, a ciò che è buono. Questo passaggio è lo standard per filtrare i nostri pensieri. Da qui dipende se la mia vita è sulla strada giusta. Scelgo il tipo di pensieri che voglio avere. Se ho una buona scelta nei miei pensieri, mostrerò un buon atteggiamento nei confronti della vita. Se ho un buon atteggiamento potrò pianificare meglio. Se pianifico meglio avrò un tempo migliore per vivere e saprò dove voglio andare. Se ho un momento migliore per vivere e so dove voglio andare, significa che vivo nella vittoria. Dio mantiene sempre la sua Parola.

“Manterrai in completa pace colui la cui mente rimane su di te; perché si è fidato di te ”. Isaia 26: 3 (KJV)

Puoi assumerti la responsabilità della tua vita e smettere di incolpare gli altri o incolpare te stesso per le tragedie. Oggi è un buon giorno per scegliere buoni pensieri e progettare buone azioni che conducano alla vita che Dio ha progettato per te. Sei un vincitore o un vincitore!

Innamorato e leadership,

Pedro Sifontes
Personal Coach
[email protected]
www.liderazgocreativo.com