Fui svegliato da un forte e scioccante "scoppio" ... risuonarono due esplosioni! Avevo vissuto un corteo funebre all'età di cinque anni dopo la morte di mio padre in un incidente in una miniera di cloruro di potassio di cui conoscevo intimamente la morte.

Crescendo negli anni '70, prima che i cartelloni pubblicitari, la pubblicità e le società di assistenza legale che emersero rendessero i divorzi più facili (cioè, senza problemi ... chiama ora), era abbastanza comune avere due genitori a casa; a scuola ero l'unico senza papà. La festa del papà era sempre imbarazzante. L'insegnante ha detto: "Classe, oggi faremo qualcosa per i nostri genitori". "Wow", ho pensato quando ho messo "Ken" per mio fratello maggiore in quello che ha fatto; era scomodo, molto scomodo.

Conosco molto bene la depressione e l'odio. Avendo avuto un disturbo dell'apprendimento, sono stato maltrattato durante la mia scuola elementare. Non solo per i miei compagni di classe ma anche per gli insegnanti. Lascia che arrivino i bei tempi. Come molti, il mio cuore è stato spezzato, buttato fuori, disprezzato, rifiutato. Varie forme di angoscia fisica, diversi tipi di tristezza nelle sue varie sfumature ... eppure non conosceva il fuoco.

Sono stato svegliato dal mio sonno profondo da un "botto" che ha scosso il suolo! "Che cos 'era questo?" Vivo in quello che è considerato il quartiere alla moda della città: il quartiere di Broadway. Vivo all'ultimo piano rivolto a sud-est; è uno spettacolo fantastico. La gente mi dice che sembra un dipinto dell '"Hotel California" degli "Eagles", e lo è davvero.

Crescita personale -> La mattina di mercoledì 8 agosto 2012 alle 2:52, sono stato svegliato da questo "botto" forte e scioccante! Kabum! Risuonarono delle esplosioni. Corsi alla finestra del mio soggiorno per vedere cosa fosse successo. Denso fumo nero gli danzava intorno e sembrava provenire da un grattacielo di recente costruzione. Il suono di un clacson risuonò. Un autentico senso di caos stava accadendo davanti ai miei occhi ... qualcosa al di là di me. Il nuovo grattacielo aveva queste due luci che illuminavano il cielo notturno, come il Luxor Hotel di Las Vegas. Era difficile vederli tra le dense nuvole scure. Il complesso di appartamenti a nord: una delle suite sembrava avvolta dalle fiamme. Cosa sta succedendo al piano di sotto? Cosa sta succedendo al mio quartiere di Broadway? Un turbine di sentimenti disperati; un milione di pensieri inondarono la mia mente - perdita di vite umane? Tristezza, agonia del cuore, doversi muovere - ricomincia.

Adesso poteva sentire per la prima volta come sarebbe essere in un incendio. Sentire il suono delle auto della polizia e dei camion dei pompieri, le sirene che si avvicinano ... sempre più forti. Mi sono vestito e mi sono diretto in zona; una volta per strada, mentre mi avvicinavo velocemente, mi sono accorto che era un'auto parcheggiata, un'auto nuova che andava a fuoco. Quella suite che pensavo fosse in fiamme era solo una lastra di vetro che rifletteva questo veicolo. L'auto era completamente avvolta dalle fiamme: un fuoco intenso e ardente. Le esplosioni udite provenivano dal serbatoio del carburante e il clacson che suonava era lo stesso. L'incendio è stato contenuto, non ci sono state perdite di vite umane o altre proprietà.

Là, in strada con i vigili del fuoco e le loro manichette, ho pensato a come si sarebbe sentita una persona intrappolata in un incendio. L'agonia, la pelle bruciacchiata e bruciata: ustioni di primo, secondo, terzo grado ... dolore inimmaginabile. Essere in ospedale, dover trattare le ferite aperte con una spugna ruvida per rimuovere la pelle danneggiata che non guarirà mai e che deve essere scartata prima che la ferita possa guarire correttamente. Innesti di pelle, prelevati da altre parti del corpo per coprire ustioni di terzo grado, pelle e nervi completamente bruciati. Quanto velocemente può cambiare la tua vita. In un istante, in un batter d'occhio: sii una vittima / sopravvissuta di ustioni. Il ricordo costante nel nostro corpo di quei momenti - tatuato sulla pelle.

Ti sei mai chiesto come sarebbe la vita se potessimo eliminare il dolore e scartare il nostro passato? Lo faccio, anche se sono grato per la mia giovinezza - mi ha aiutato a formarmi; Non sarei quello che sono oggi. Mi è stato chiesto: "Cosa ti ha fatto andare avanti?" Mia madre, direbbe qualcuno, non è né gentile né parla bene, ma si è sempre presa cura di me. È una leader tranquilla e affidabile, non è né superficiale né superficiale. Non ha usato gli uomini; infatti, non è mai uscita con nessuno di loro dopo la morte di papà, anche se aveva solo 36 anni. Senza scuse, ha fatto del suo meglio a modo suo.

I miei insegnanti alla Zion High School, una piccola scuola speciale, hanno costruito la mia autostima. L'autostima che gli insegnanti prima di loro mi avevano tolto. Sono stato benedetto da quegli insegnanti e da quel programma scolastico; Sarò sempre in debito con te ... niente scuse.

Ogni volta che pensiamo che la nostra vita sia dura e ci dispiace per noi stessi in tenera età oa qualsiasi età, ti preghiamo di comprendere che non siamo soli. C'è aiuto tutto intorno a noi, nelle agenzie governative, nei programmi sociali, nella gente comune. Nel mio caso, nell'83, all'età di 20 anni, ho incontrato un gruppo di uomini visionari: Bob Proctor, Jim Rohn, Brian Tracy, Zig Ziglar. Ho risparmiato e comprato le sue registrazioni e ho partecipato ai suoi seminari, che hanno avuto un profondo impatto su di me.

L'aiuto è tutto intorno a noi, dobbiamo solo prestare attenzione; essere consapevoli è la chiave. L'universo risponde costantemente, ci dà feedback, ma dobbiamo aprire gli occhi, le orecchie e il cuore per ricevere le risposte; cerchiamoli. Questo è il segreto: dobbiamo inseguirli e perseverare; bussiamo e la porta ci sarà aperta.

Le esplosioni risuonarono nel mio cuore quella notte. Come un fuoco che prende e si nutre di ossigeno, così è stata bruciata la mia anima. Un promemoria: abbiamo solo questa vita. Un'opportunità per trovare un modo per usare il nostro respiro, ogni secondo, in modo positivo. Creiamo ogni giorno nuovo; ogni giorno, come un foglio o una tela bianca, è una nuova opportunità, un nuovo inizio.

Per accendere un fuoco, l'eterno dentro di noi, dobbiamo continuare ad alimentarlo. Vivere i nostri sogni nonostante tutti gli ostacoli, riconoscendo che i nostri obiettivi sono raggiungibili. Dobbiamo adattarci e perseverare. In quanto esseri umani, osiamo diventare qualcosa di più. Siamo quelli che sanno che ogni cosa creata è un tesoro ... siamo quelli benedetti.

Miles Patrick Yohnke

Fonte: http://www.asamanthinketh.net/

La storia di oggi illustra perfettamente come anche i traumi delle nostre vite passate possano e debbano servire da trampolino di lancio per i nostri domani. Le nostre circostanze e il nostro passato non ci condannano in alcun modo a un futuro mediocre ... al contrario! Possiamo imparare da tutto questo e permettere al Signore di usare tutte queste esperienze per la Sua gloria nella nostra vita. Ricordo anche come all'età di otto anni mi sono svegliato una mattina e quando sono uscito sul balcone ho potuto vedere immense fiamme dal teatro accanto a casa mia, quindi capisco il trauma che ha vissuto l'autore. Ma c'è molto per cui ringraziare Dio e osare possedere i nostri domani.

Sono sicuro che non solo saremo rafforzati nella sua grazia, ma usciremo con entusiasmo per vivere ciò che Egli ci mette davanti. Vai avanti e possa il Signore continuare a benedirti.

Raul Irigoyen

Il pensiero del cappellano