"Per vedere chiaramente, cambia semplicemente la direzione del tuo sguardo." Antoine de Saint-Exupéry

Quando sei davanti a uno specchio: come ti vedi? Vincitore o perdente?

Alcune persone hanno una visione perdente di loro, si vedono come "miserabili", "vermi" e dispregiativi per quanto possono essere. Vivono sotto la sindrome del "brutto anatroccolo" e si rafforza ogni volta che hanno una battuta d'arresto o un fallimento finanziario, emotivo, sentimentale o professionale e persino spirituale.

Le persone che si considerano dei perdenti interpretano il ruolo della vittima, vivono reagendo e incolpando tutti quelli che possono per la vita che stanno conducendo. La sua canzone preferita "povero me, ho dovuto soffrire". Il fulcro della sua vita è la sofferenza, il dolore, la miseria, la tragedia, la vergogna, il senso di colpa. Svolgono il ruolo della vittima così bene che sono degni di un premio dell'Accademia di cinema. La cosa più triste è che pensa che non uscirà mai dalla sua situazione di sconfitta.

Hai uno sguardo perso? Vuoi passare a un look vincente?

Le persone con un aspetto accattivante si assumono sempre la responsabilità della propria vita e sono disposte a superare qualsiasi ostacolo lungo il percorso. Ciò significa che dovranno apprendere nuove abilità, adattarsi al cambiamento, aprire la mente e il cuore a nuove possibilità.

Una persona che si vede come un vincitore riconosce che la vita è dura e cerca sempre di trovare un nuovo percorso, un nuovo approccio. La sua canzone preferita "deve essere un modo per farlo". Sicuramente avere un aspetto vincente è una scelta straordinaria e la determinazione per eccellere.

"Ciò che ti renderà un vincitore o un perdente è la visione che hai di te stesso". Pedro Sifontes

Hai sentito la frase "Gli occhi sono le finestre dell'anima", è molto vero, vi si riflette la personalità dell'individuo. Anche Gesù Cristo ci ha mostrato questa verità  “Il tuo occhio è una lampada che illumina il tuo corpo. Quando il tuo occhio è buono, tutto il tuo corpo è pieno di luce; Ma quando il tuo occhio è cattivo, tutto il tuo corpo è pieno di oscurità. E se la luce che pensi di avere è effettivamente oscurità, quanto è densa quell'oscurità! "

Com'è il tuo occhio rispetto a te?

I nostri occhi possono riflettere luce o oscurità, vittoria o sconfitta, tutto dipende dal cibo che do alla mia vita, mente, anima. Se la nutro con cose positive, otterrò cose positive, ricorda l'inizio "Tutto ciò che seminiamo, raccogliamo".

Le grandi opere, le grandi invenzioni, le cose meravigliose o sorprendenti che possiamo vedere sono il risultato di una visione, di persone che hanno mantenuto uno sguardo vincente sulla vita. Lo sguardo vincente è lo sguardo della fiducia, è lo sguardo della fede.

Ti chiedo ora, quale look scegli oggi?

Sei pronto a smettere di incolpare te stesso? Sei disposto a cercare aiuto per vedere chiaramente o meglio il potenziale che è in te?

Devo confessare che ci sono circostanze nella nostra vita che attirano lo sguardo perdente, la chiave non è ristagnare ma rialzarsi con uno sguardo vincente carico di una visione potente. La visione dovrebbe sempre portarti a guardare avanti, ad andare avanti, a conquistare vette e montagne. Quando c'è una buona visione puoi arrivare al luogo desiderato.

Puoi avere uno sguardo accattivante e se hai bisogno di aiuto scrivimi [email protected]

Innamorato e leadership,

Pedro Sifontes
Coach e docente
Seguimi in:@psiphontes