"Vuole fare qualcosa, trova la strada. Chi non vuole fare niente trova una scusa! " Anonimo

Oggi voglio condividere le scuse o le bugie che ci diciamo per non avere successo nelle relazioni, nel matrimonio, nel lavoro, insomma in tutti gli ambiti della vita. C'è un proverbio francese che dice: "Chi si scusa si accusa ". Questa è la traduzione di Excusatio non petita, accusatio si manifesta. "Una scusa non richiesta è un'accusa manifesta". Quante volte nella tua vita ti sei scusato?

Tra le scuse più comuni nel matrimonio abbiamo:

- Dobbiamo parlare (preferibilmente tramite SMS o ti mando una e-mail, ricordami il tuo PIN)).
- Ho la sensazione che ci stiamo allontanando.
- Non prendi mai l'iniziativa, devo sempre essere me stesso.
- È meglio che ci concediamo qualche mese per respirare.
- Sei meraviglioso, sensibile, simpatico, divertente, hai conversazione ... ma ho bisogno di qualcosa di più nella mia vita.
- Una cosa è chiara, non è colpa tua, il problema sono io. .
- Adesso è diverso, non c'è scintilla tra di noi.
- Penso che la nostra relazione sia caduta nella monotonia, non è come all'inizio.
- Il sesso non è la cosa più importante.
- Ho bisogno di qualcuno che mi capisca.
- Ho bisogno di stare da solo o da solo ... per pensare.
- "Il mio partner non mi supporta."

Abbiamo altre scuse:

- Quelli che dicono "domani comincio". Dicono anche: "A gennaio inizio la dieta"
- "Non ho tempo." "Non ho soldi"
- "Sono molto timido." "Non sono un buon venditore."
- "Non conosco nessuno." "Non sono bravo a trattare con le persone."
- "Il prodotto è molto costoso." "Il mercato è in crisi".
- "Il mio gruppo è molto pigro." "Non ho leader nel mio gruppo".
- Ho già provato molte volte. Meglio non fare niente, non funzionerà.
- Non è colpa mia.
- La mia famiglia è così. Sono cresciuto in quel modo e non cambierò.
- Non ho lavoro.
- L'abbiamo sempre fatto in questo modo.
- Non sono pronto.
- Non posso.

Le scuse limitano il nostro potenziale, ci impediscono di correre rischi e provare nuove strade.

L'eminente scrittore e docente John Mason in uno dei suoi libri dice: "Se trovi una scusa, non raccoglierla". Sembra che passiamo la vita a trovare scuse. Non essere una di quelle persone che dice che faranno qualcosa e poi non lo faranno, per iniziare a spiegare perché non l'hanno fatto e dire: "quello che succede è ..."

Smetti di scusarti, pensando alle tue debolezze o ai tuoi difetti, a ciò che non hai e inizia a fare qualcosa per te stesso e per i tuoi cari. Inizia a vedere te stesso come un vincitore della vita. Dì addio alle scuse, assumiti la responsabilità e impegnati a essere la persona che hai sognato.

"Alcune persone sognano il successo ... mentre altri si svegliano e lavorano duramente per raggiungerlo."

Ciò che abbiamo appena letto ci pone di fronte a una decisione: continueremo ad essere esperti di scuse per non avere successo? o Cercheremo opportunità per goderci la vita al massimo? Ti invito a fare un elenco di tutte le cose che hai, di dieci cose che ti piacciono di te stesso, concentrandoti sul positivo. E fai un elenco di cinque cose che vorresti ottenere, una volta che lo fai lo invii alla mia email. Non sottovalutarti. Sei più grande di quanto pensi.

Le soluzioni alle sfide che stai affrontando sono dentro di te. Oggi è il giorno migliore per uscire dalle scuse !!!

Innamorato e leadership,

Pedro Sifontes
Personal Coach
[email protected]