Anche i suoi cieli faranno cadere la rugiada. Deuteronomio 33:28.

Ciò che in Oriente è la rugiada per la natura, quella è l'influenza dello Spirito Santo nel regno di grazia. Quanto ne ho bisogno! Senza lo Spirito di Dio, sono una pianta secca che appassisce. Svenimento, decadimento e muoio. Come mi rinfresca piacevolmente questa rugiada!

Ma siccome questa rugiada mi rinfresca, mi rivivo e mi sento felice, rafforzata, gioiosa. Non ho bisogno di nient'altro. Lo Spirito Santo mi porta la vita e tutto ciò che è necessario per vivere. Tutto il resto, senza la rugiada dello Spirito Santo, lo considero niente: sento, leggo, prego, canto, mi avvicino alla mensa della comunione e non trovo una benedizione finché lo Spirito Santo non mi visita.

Non appena mi acceca, tutti i mezzi di grazia mi sono dolci e utili. Che piacevole promessa per me! ... "I tuoi cieli faranno rugiada". Sarò visitato per grazia; Non sarò abbandonato nella mia naturale aridità, né al caldo torrido del mondo, né all'alito ardente della tentazione. 

Senti la rugiada gentile, silenziosa e benevola del Signore proprio ora! E perchè no? Mi ha dato la vita e mi ha fatto crescere come l'erba dei prati, mi tratterà come tratta l'erba e mi ristorerà dall'alto. L'erba non può gridare la rugiada, come posso. Il Signore, che visita la pianta che non chiede, risponderà al figlio che chiede.

Oggi la rugiada del cielo verrà su di me.

Grazie mio Signore. Tu nel tuo amore e gentilezza apri i cieli per versare la tua incantevole rugiada sulla mia vita. Amen.

Charles Spurgeon.
Libretto degli assegni della Bank of Faith.