E ti restituirò gli anni in cui ha mangiato l'aragosta. Gioele 2:25.

In effetti, questi anni sprecati che ci fanno gemere ci verranno restituiti. Dio è abbastanza ricco in grazia da rendere i restanti anni di vita così fecondi per il suo servizio, come gli anni della nostra mancanza di conversione, che piangiamo con lacrime di penitenza a causa della sua sterilità.

Oggi consideriamo come una terribile piaga le locuste dell'apostasia, della mondanità e della tiepidezza. Vorrei che non si fossero mai avvicinati a noi! Ma il Signore delle misericordie li ha scacciati, e ora siamo pieni di zelo per servirlo. Benedetto sia il suo santo nome !; possiamo raccogliere un tale raccolto di beni spirituali che la nostra aridità passata sarà dimenticata. 

Per grazia del Signore possiamo trarre vantaggio dalla nostra amara esperienza e usarla per ammonire gli altri. A causa della nostra passata insufficienza, diventiamo più profondamente radicati nell'umiltà, nella dipendenza infantile. La vigilanza e la circospezione che abbiamo acquisito ci aiutano a recuperare il tempo perso in modo più sicuro. Gli anni sprecati, per miracolo d'amore, ci possono essere restituiti. Non è questa una grazia straordinaria per il riconoscimento della tua debolezza?

Oggi la promessa divina è che ci restituirà ciò che ha mangiato l'aragosta. Dio è il Dio dei miracoli.

Signore, aiutaci con la tua grazia! Aiutaci a vedere il tuo potere miracoloso in azione e dipendere completamente da te. Amen.

Charles Spurgeon.
Libretto degli assegni della Bank of La Fe.