1. In primo luogo, prendere l'iniziativa in contatto per proporre piani. Allo stesso modo, puoi telefonare al tuo amico per chiedere come sta. Non ci deve essere un motivo specifico per prendere questa iniziativa oltre al semplice fatto che hai voglia di farlo.

2. Mostra affetto. Non dare per scontato che i tuoi amici sappiano che li apprezzi. Cioè, mostra quell'affetto con le parole e le azioni in modo che siano consapevoli che fanno parte della tua vita.

3. Ci sono piani ideali per la condivisione in gruppi, ad esempio, andare al cinema per vedere un film, andare a un concerto di musica, visitare una mostra di pittura, vedere uno spettacolo ...

4. Ricorda sempre il compleanno dei tuoi amici. Se ogni anno dimentichi una data speciale, chiedi scusa.

5. Accetta i tuoi amici così come sono. Non vuoi circondarti di persone perfette perché è impossibile. Chi cerca la perfezione negli altri finisce per chiudersi in se stesso.

6. Rispetta la privacy dei tuoi amici e le confidenze con cui hanno parlato durante la conversazione.

7. Per essere un buon amico degli altri, prima di tutto devi essere un buon amico di te stesso. Pertanto, trattati con grande affetto.

Di: Maite Nicuesa Guelbenzu, Coach presso Mobifriends,