C'erano due tribù di guerrieri nelle Ande, una che viveva nella valle e l'altra in alta montagna. Un giorno gli abitanti delle montagne invasero le terre della valle e, nell'ambito del saccheggio, rapirono un bambino da una delle famiglie della valle.

Gli abitanti della valle non sapevano come salire in cima alla montagna. Non conoscevano i sentieri usati dalla gente del posto, né sapevano dove trovarli o come seguirli nel terreno accidentato.

Tuttavia hanno mandato i loro migliori guerrieri a scalare la montagna e riportare indietro il bambino.

Gli uomini hanno provato un metodo di arrampicata e poi un altro. Hanno provato una pista e poi un'altra. Tuttavia, dopo diversi giorni di sforzi, erano riusciti ad avanzare solo di pochi metri.

Senza speranza e impotenti, gli uomini della valle decisero che la loro causa era persa e si prepararono a tornare al loro villaggio.

Mentre preparavano l'attrezzatura per scendere, videro la madre del bambino scendere dalla montagna e portarlo sulla schiena. Come è stato possibile?

Uno degli uomini lo salutò e disse: "Come potresti scalare questa montagna se noi, gli uomini più forti e capaci del villaggio, non possiamo?"

Ha alzato le spalle e ha risposto: "Il bambino non era tuo".

Fonte: Jim Stovall, Chicken Soup for the Mother's Soul.