“L'ottimismo è la fede che porta al successo; niente si può fare senza speranza ". Helen Keller

Come persona, indipendentemente dalla tua posizione o ruolo, sai che sono necessarie molte cose per avere successo.

Molti non lo raggiungono perché dicono a se stessi:

"Se solo avessi i soldi."
"Se solo avessi i contatti."
"Se solo mi sostenessero."
"Se solo sapessi che non fallirei."
"Se solo ...".

La verità è che ognuna di queste affermazioni e altre sono diventate scuse per non assumersi la responsabilità dei risultati che otteniamo nella vita!

C'è un esempio nella Bibbia di una donna che ha fatto una simile dichiarazione: "Se solo tocco la veste di Gesù sarò guarita", e tu conosci la storia che fu guarita. Per chi non lo sapesse, lo trovate nel Vangelo di Marco 5: 25-34. Aveva la fede, la perseveranza, la responsabilità, la creatività, l'impegno, il desiderio, l'atteggiamento di una persona disposta ad affrontare gli ostacoli e superarli per ottenere buoni risultati. Ha osato, ha superato tutte le sue paure, non aveva soldi, non aveva legami, era impegnata solo nel suo sogno. Ha raggiunto il successo.

Ora, se solo credi che avrai successo, ti assicuro che lo farai.

Primo, devi avere una visione molto chiara di ciò che vuoi ottenere. Questa donna voleva la sua guarigione. Cosa vuoi ottenere?
Non raggiungerai mai l'obiettivo se non hai le idee chiare su ciò che vuoi ottenere. Prenditi il tempo per definire veramente ciò che vuoi. La visione
è un punto di partenza, non un punto di arrivo.

Il secondo Quello che devi fare è avere un piano, progettare i passaggi che ti porteranno verso il tuo obiettivo. Sii flessibile, non essere rigido nella tua pianificazione e devi mantenere la disciplina. Immagina che questa donna fosse considerata impura, era completamente tagliata fuori dalla società, doveva capire come arrivare a Gesù.

Una volta che hai il tuo piano, ricorda che ogni giorno hai la possibilità di andare avanti. Elimina tutte le scuse. Ogni giorno devi valutare te stesso e chiederti: quanto mi sono avvicinato al mio obiettivo? Questo ti darà la possibilità di apportare modifiche.

Probabilmente arriveranno giorni nuvolosi e pensi che non ce la farai, probabilmente sarai scoraggiato ma non mollare. Immagino la donna in mezzo alla folla che segue Gesù alle prese con le sue paure ma senza esitazione quante cose avrebbero potuto dirle, più era concentrata sulla sua visione di essere in salute. Anche se ti senti come se non avessi successo, sii persistente e spingi sempre avanti. Ho sempre detto che Dio ci ha progettati per andare avanti e ricordare che una persona dalla mente doppia è volubile in tutte le sue vie.

Se ti impegni nel tuo piano, sarai sicuramente ricompensato. C'è un premio per la responsabilità, per la perseveranza, per coloro che fanno uno sforzo. Torno alla storia della donna e scopro che era impegnata nel suo piano di toccare la veste di Gesù per essere guarita e ci è riuscita. Gesù chiede chi ha toccato il mio mantello? E dopo pochi minuti si è presa la responsabilità, e Gesù le dice: «Figlia, la tua fede ti ha guarita. Vai in pace. La tua sofferenza è finita.

Se solo credi e diventi ottimista, con una visione chiara e un ottimo piano e agisci per i tuoi sogni, troverai grandi ricompense. Devi credere che ne valga la pena.

Innamorato e leadership,

Pedro Sifontes Coach e Speaker Seguimi su: @psifontes
www.liderazgocreativo.com